Alfa Romeo Stelvio: la casa del Biscione è pronta a lanciare il suo primo veicolo SUV

september 16, 2016  Matteo  Commenta

Tutto si può dire dell'Alfa Romeo, tranne che la casa automobilistica del Biscione non abbia saputo raggiungere livelli di eccellenza in ogni segmento automobilistico nel quale si è cimentata. In tutto il mondo, il nome dell'azienda milanese è sinonimo di fascino senza rivali, al punto che il noto critico di design britannico Stephen Bayley si è chiesto, in un celebre articolo, se le Alfa Romeo non siano semplicemente le più belle auto al mondo. Fatta questa premessa, è facile capire le motivazioni dell'impazienza che circonda l'uscita del primo SUV targato Alfa Romeo: lo Stelvio.

finanziamenti alfa romeoIl crossover della casa del Portello farà la sua comparsa al Los Angeles Auto Show di novembre – uno dei più importanti appuntamenti mondiali per il settore automotive - e rappresenta un elemento chiave per il rilancio e l'espansione del marchio italiano a livello internazionale. E specialmente sul mercato del Nord America, dove Stelvio approderà a inizio 2017, pronto a misurarsi con i suoi diretti concorrenti: la Classe GLC di Mercedes, ovvero il fascia medio-alta prodotto dalla Stella teutonica; e l'Audi Q5, Sport Utility Vehicle di Segmento D firmato dalla casa bavarese. Sarà all'altezza, Stelvio, di cotanti rivali? Le prime immagini circolate nei giorni scorsi grazie a un video “carpito” e mostrato dal sito specializzato Carscoops sono senza dubbio promettenti.

L'Alfa Romeo Stelvio è dotato di una linea aggressiva che lo fa assomigliare a una Giulia sovradimensionata, con una struttura a due volumi di tipo hatchback e un parabrezza stondato che corre lungo la parte anteriore e il tettuccio per incontrare un lunotto posteriore basso e inclinato. Griglia e luci anteriori sono mutuati dalla berlina sportiva del Biscione per conferire al SUV uno “sguardo” grintoso e tagliente. Caratteristiche che hanno convinto il magazine online Car & Driver a paragonare l'Alfa Romeo Stelvio a crossover di lusso come la Porsche Macan o la BMW X5. Il dato è insomma tratto. Anche sul fronte delle motorizzazioni il nuovo veicolo compatto dell'azienda milanese sarà certamente debitore della Giulia.

Sarà il quattro cilindri turbocompresso da due litri - o addirittura l'impressionante V-6 Turbo ad alte prestazioni - a spingere il SUV Alfa Romeo sulle strade del mondo, supportato naturalmente da una performante trazione integrale che lo metterà in condizione di affrontare i terreni più scorbutici. A questo punto non resta che attendere poche settimane per scoprire il veicolo che potrebbe sancire l'inizio di una nuova era per l'Alfa Romeo. Nel frattempo, la casa del Biscione continua a incontrare l'approvazione dei mercati grazie ai suoi modelli distintivi: dalla splendida Giulietta alla sfiziosa e piacevole Mito, passando per la leggendaria e iconica 4C Spider. Auto da sogno, che è però possibile portarsi a casa con sorprendente facilità interagendo con il portale online di FCA Bank e accedendo ai finanziamenti predisposti da Alfa Romeo. Soluzioni semplici e flessibili che, dall'anticipo variabile alla rata a tasso fisso, vanno a soddisfare le esigenze di chi acquista fornendogli un servizio dinamico, moderno ed estremamente professionale.